competitor

Studiare a fondo la tua concorrenza ti permette di avere un chiaro posizionamento sul mercato ed essere la prima scelta di chi ha intenzione di scoprire la tua destinazione.

Il posizionamento, come ti ho spiegato nell’articolo sulla unique selling proposition, rappresenta un po’ quello che gli ospiti e i competitor pensano della tua struttura ricettiva. È formato dalla reputazione,  dai prezzi, dalla tua offerta, dalla comunicazione che hai on line e dall’esperienza utente.
Ma quali sono gli aspetti su cui devi puntare? Te li spiego qui sotto.

Posizionamento sito web

La prima cosa che ti consiglio di fare è esaminare il posizionamento su Google dei tuoi competitor. Avere un portale ottimizzato per i motori di ricerca significa:

  • intercettare le ricerche on line dei potenziali clienti e quindi incrementare il traffico e di conseguenza le prenotazioni dirette;
  • essere indipendenti dall’algoritmo dei social media che non fa vedere a tutti i fan i post che pubblichiamo sulle piattaforme;
  • rispondere ad una domanda consapevole, il che significa che con i contenuti pubblicati sul sito possiamo rispondere ai bisogni delle persone che stanno cercando attivamente delle informazioni su Google su cosa fare o vedere in città oppure una determinata struttura ricettiva ;
  • avere una strategia che lavora nel medio/lungo periodo e proprio per questo sostenibile.

Per verificare il posizionamento puoi andare su Ubersuggest, un tool freemium che ti dà una panoramica del traffico e delle parole chiave per cui si è posizionato il tuo concorrente. Inserisci il link e poi clicca su Submit.

Per approfondire ti consiglio di leggere questi articoli:

Se anche il tuo sito non riceve traffico e vuoi che sia visibile sulla prima pagina dei motori di ricerca puoi dare un’occhiata al mio servizio di ottimizzazione SEO.

Analisi presenza on line

Una volta che hai verificato qual è il posizionamento su Google puoi passare all’analisi della presenza digitale, dal sito web ai social fino alle review.

Sito web

  • Hanno un sito web? È obsoleto o moderno?
  • Le foto sono state realizzate da un professionista o sono amatoriali?
  • Ci sono delle call to action che spingono i visitatori ad eseguire una determinata azione? Sono originali o scontate?
  • C’è il form della newsletter? Regalano ad esempio una guida del territorio se ci si iscrive?
  • C’è un blog dove raccontano la destinazione a 360°?
  • Hanno inserito un booking engine per prenotare direttamente?
  • È ben visibile da mobile?
  • È veloce?
  • Hanno un logo riconoscibile?
  • Si rivolgono ad un determinato target oppure ospitano tutti?

Social media

  • Su quali canali social sono presenti?
  • A quando risale l’ultimo post? Pubblicano solo durante l’estate o tutto l’anno?
  • I post hanno interazioni oppure no?
  • Le foto che pubblicano hanno uno stile grafico ben definito?

OTA e Recensioni

  • Su quali OTA sono presenti? Booking, Airbnb, Expedia etc.
  • Gli annunci sono efficaci?
  • Come sono le review? Positive o negative? Cosa apprezzano di più gli ospiti?
  • Rispondono alle recensioni negative in modo aggressivo o sono assertivi?

Rispondi a tutte le domande e poi annota tutto su un file: ti renderai conto di quanto tu possa fare la differenza con la tua comunicazione.

Per approfondire leggi qui:

Ci vediamo nel gruppo Facebook?

Se vuoi confrontarti con me e altri host puoi iscriverti al mio gruppo Facebook, uno spazio digitale dove formarti, chiedere consigli ed imparare ad usare tutti gli strumenti di web marketing per migliorare la visibilità della tua struttura ricettiva e aumentare le prenotazioni.

Vieni a farmi le tue domande e a conoscere gli altri del gruppo, ti aspetto!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.