Se gestisci la tua pagina Facebook avrai sicuramente visto tra le varie sezioni quella degli Insights. In questa breve guida ti mostro come questo strumento può darti una mano a capire lo stato di salute della tua pagina e cosa puoi fare per migliorarla. Iniziamo subito!

COSA SONO I FACEBOOK INSIGHTS

I Facebook Insights sono uno strumento gratuito che il social network mette a disposizione per analizzare l’andamento di una pagina, dei post, le caratteristiche demografiche dei fan, gli orari in cui sono on line e molto altro.

Tutte queste informazioni ti sono utili sia per capire cosa stai sbagliando nella tua strategia e sia per disegnare il profilo del tuo potenziale cliente.

Per accedere alla sezione devi cliccare sulla quarta tab in alto della tua pagina. Si aprirà una schermata con a sinistra 16 voci.

Ora vediamo passo passo in questa guida ai Facebook Insights quali sono i riquadri più importanti per non perdere tempo nell’analisi di tutti i dati a disposizione.

GUIDA AI FACEBOOK INSIGHTS: COME LEGGERE I DATI 

PANORAMICA

La sezione Panoramica è una sintesi delle performance della tua pagina in relazione ad un determinato intervallo di tempo: oggi, ieri, ultimi 7 giorni, ultimi 28 giorni. I dati si riferiscono sia alla copertura organica, ossia il numero di persone che riesci a raggiungere senza fare pubblicità, che a quella a pagamento. Puoi controllare il numero di “mi piace sulla pagina”, le azioni compiute sulle informazioni di contatto, la copertura e le interazioni con i post.

panoramica guida facebook insights

Più in basso c’è il grafico che mostra le performance dei 5 post più recenti con la copertura, il numero di like, commenti e condivisioni. Noterai post che hanno avuto successo e altri meno. Non ti demoralizzare se vedi un risultato negativo. Considera che puoi sempre recuperare e usare queste informazioni a tuo vantaggio per migliorare il tuo piano editoriale.

Se poi clicchi direttamente sul post si aprirà una finestra con tutti i dettagli. Fai attenzione soprattutto ai commenti negativi. Se le persone nascondono i tuoi contenuti o li segnalano come spam chiediti il perchè di questo comportamento e agisci di conseguenza. Se non lo fai l’algoritmo di Facebook mostrerà sempre meno quello che pubblichi con un calo notevole della visibilità.

dettaglio post guida facebook inisghts

Anche l’ultimo grafico è interessante. Ti consente di tenere sotto controllo le pagine dei tuoi competitor. Puoi aggiungerli tu manualmente o selezionare quelli che Facebook ti suggerisce.

“MI PIACE”

In questa sezione puoi vedere quanti fan acquisisci, come e quanti ne perdi. Dai un’occhiata ai “Mi Piace Netti” e se noti un elevato numero di “non mi piace più” è il caso di analizzare bene la situazione e capire a cosa sono dovute tutte quelle perdite di like. Se vuoi sapere le fonti devi solo selezionare con il mouse tutto il periodo.

POST

Questa parte dedicata ai post è un buon punto di partenza per capire i comportamenti dei tuoi fan e impostare un calendario editoriale efficace. Le voci che puoi selezionare sono:

  1. quando i tuoi fan sono on line;
  2. tipi di post;
  3. post popolari delle pagine che tieni sotto controllo.

sezione post guida facebook insights

Nella prima tab puoi visualizzare i giorni e gli orari in cui il pubblico è presente su Facebook. Se passi il mouse su ogni singolo giorno vedi la cosiddetta “balena” modificarsi. Magari ti renderai conto che le persone che ti seguono stanno sulla piattaforma dalle 21 in poi.

Io all’inizio ti consiglio di testare diversi orari di pubblicazione anche per vedere quali in termini di copertura performano meglio. Una volta raggiunto un certo equilibrio cerca di pubblicare i tuoi contenuti sempre alla stessa ora anche per abituare i tuoi potenziali clienti ad una sorta di appuntamento.

Nella sezione “tipi di post” puoi verificare quale tipologia di formato (foto, link, video) ha più successo, la copertura media e il tasso di coinvolgimento. Da questi dati puoi capire su quali contenuti puntare e ottimizzare quindi il tuo calendario editoriale.

Nell’ultima finestra “Post popolari delle pagine che tieni sotto controllo” vedi nel dettaglio gli ultimi contenuti pubblicati dai tuoi competitor e i risultati raggiunti.

SEZIONE PERSONE

Questa è di sicuro, insieme ai dati di Google Analytics, una delle statistiche più importanti per identificare il proprio cliente potenziale. È suddivisa in quattro tab:

  • i tuoi fan;
  • persone che seguono la tua pagina;
  • persone raggiunte;
  • persone coinvolte.

sezione persone guida facebook insights

Per ogni categoria hai a disposizione i dati demografici relativi al genere, fascia d’età, nazione di provenienza, città e lingua.

Soffermati solo sui tuoi fan e sulle persone coinvolte e dai un’occhiata alla città di provenienza. Quest’ultimo dato può essere un campanello d’allarme nel caso in cui le persone che seguono la Fan page della tua struttura turistica si trovano nella tua zona. Questo significa che hai commesso l’errore di invitare i tuoi amici a mettere il like alla pagina.

CONCLUSIONI

In questa guida ai Facebook Insights abbiamo visto cosa sono e quali sezioni più importanti devi analizzare.

Per migliorare la performance della tua Fan Page il mio consiglio è di monitorare i dati almeno una volta al mese. Tieni sotto controllo le informazioni della sezione Panoramica, i contenuti che hanno avuto maggiore successo e i post che hanno ricevuto feedback negativi.